Categorie
news

That simple.

La palma del commento più demenziale in assoluto sui pur atroci fatti di Senago la vince, a man bassa, quello per cui «le madri devono educare i loro figli a diventare gli uomini non violenti di domani per evitare che fatti del genere possano ripetersi».

In effetti, se la madre di Impagnatiello avesse, anche almeno una sola volta, semplicemente detto al figlio «Vedi a mamma che se metti incinta la tua convivente poi non devi andare a chiavare con un’altra, mettere incinta anche quella, farla abortire e poi perdere la ragione ed uccidere la tua donna incinta», sicuramente quel tragico fatto non sarebbe accaduto.

Ragione per cui voglio sperare che, entro al massimo la fine della corrente settimana, tutte le madri italiane prendano i loro figli maschi e dicano loro «tato, sai che la mamma ti vuole tanto bene, ricordati sempre, per quando sarai grande: non si uccidono le donne, specialmente se sono con te conviventi e specialmente se sono incinta, in modo particolare di te. Adesso vai a letto che poi la mamma passa a rimboccarti le coperte».

Così vivremo finalmente in un mondo senza criminalità e tutto grazie alla combo tra la saggezza di facebook e il grande cuore delle madri italiane.

Rispondi