Categorie
news

The man in me.

Anche tu, come ognuno di noi, hai due papà, entrambi etero. Uno di essi ti ama senza condizioni, l’altro fa quello che può, a volte molto, a volte poco, a volte niente, altre volte qualcosa là in mezzo.

Ancora oggi, e credo ormai per sempre, che i miei figli hanno 19 e 17 anni, ogni volta che un bambino piccolo grida «papà» mi alzo in piedi.

L’amore che abbiamo preso dai nostri padri lo diamo ai nostri figli; loro lo da(ra)nno ai loro: non tornerà indietro quasi niente e tutto andrà all’avanti.

I figli possono benissimo essere non di carne.

Il dovere principale di ogni padre è sempre stato, e oggi lo é particolarmente, quello di difendere i figli dalle nevrosi della madre.

Questo direi sia tutto quello che su sulla paternità.

Auguri a tutti i papà, evviva il patriarcato, evviva noi.

festadelpapa2024null

Categorie
news

Patriarcato love.

Tra femminismo e maschilismo, l’unico e solo che ha un senso é il maschilismo, perché insegna agli uomini a comportarsi da uomini, mentre il femminismo raccomanda alle donne di essere il più possibile simili agli uomini, cosa che non può avere alcun costrutto, come si é ben potuto vedere negli ultimi decenni.

Da questo ennesimo casino irrisolvibile in cui le donne si sono ficcate da sole, le donne stesse potranno essere salvate solo grazie all’inviso patriarcato, di cui oggi c’è bisogno più del pane.

Categorie
news

Festa del papà 2023.

Oggi penso al nostro primo Padre celeste, a San Giuseppe, al mio eccezionale padre in terra, a me stesso, ai miei figli e al
patriarcato, unico sistema funzionale di governo della società, abbandonato il quale la società stessa si é letteralmente sfasciata, senza guadagnarci in nulla.

I miei figli portano il mio cognome, e solo quello, per consentire a tutti di sapere prima chi è che si precipiterebbe a sfasciare le ossa di colui che facesse mai loro del male: per questo motivo, l’uso del cognome paterno va assolutamente, e senza alcun timore, conservato, nonostante le insensatezze costituzionali.

Tutti i padri, a partire dal Primo, sono sotto attacco da oltre un secolo, ma noi siamo uomini e difenderemo coloro che sono stati affidati alla nostra protezione o moriremo tentando di farlo: that simple.

Non è mai importante vincere o perdere, l’importante è solo diventare ciò che si é e fare ciò che si deve.

Auguri a tutti i papà e una preghiera al Padre di noi tutti: tieni sempre la tua mano su di noi e aiutaci a fare quello che dobbiamo fare, per la tua volontà.


  • 🔴 se hai bisogno di assistenza legale o personale (counseling), scrivimi ora su whatsapp al numero 059 761926 per prenotare il tuo primo appuntamento, anche tramite videocall, con me;

  • 😍 metti «like» adesso, se ti è piaciuto questo post; lascia un commento se vuoi dire la tua, risponderò volentieri; condividi liberamente, in qualsiasi modo, questo post se pensi che possa piacere o interessare a qualcun altro;

  • 🗨️ entra nelle community di mondo di uomini su telegram https://t.me/mondodiuomini e facebook https://www.facebook.com/groups/557437311539046

  • 📧 inserisci la tua mail ora qui sotto per iscriverti e ricevere gratuitamente i post di mondo di uomini, ricordati di dare conferma nella mail 👇